25.11 Giornata internazionale Contro il Femminicidio (2^Edizione)

In occasione della giornata internazionale contro il femminicidio sono molti i modi in cui un ente può – oggi – decidere  di  proporre  un  momento  di  riflessione  sul  tema.  Come  assessorato  al welfare e istruzione, abbiamo deciso di puntare il focus sull'educazione al rispetto di genere, consci che,  se  non  si  parte  dal  seme  dell’insegnamento  e  della  crescita  culturale,  difficile  sarà il raggiungimento dell’educazione dell’uomo al più profondo rispetto di genere. 

Questa  è  la  fondamentale  motivazione  della  scelta del  destinatario  principale  dell’evento organizzato: Gli studenti dell’I.S.I.S. Brignoli di Gradisca.  Evento che sarà comunque pubblico e di libero ingresso a chiunque voglia parteciparvi. 

Vi invitiamo a partecipare mercoledì 25 novembre dalle ore 10:30

presso la Sala Municipale di Palazzo Torriani

Via Ciotti - GRADISCA D'ISONZO

Dress code: qualcosa di rosso

 

Il sindaco                                     

Linda Tomasinsig  

 

 

l'Assessore ai Servizi Sociali,
Educazione, Politiche giovanili
e Comunicazione

 

Francesca Colombi

info su:  www.comune.gradisca.go.it

 


LA PROPOSTA  

Il Progetto si divide in due diverse fasi. Una di tipo EVENTO, organizzata in orario scolastico, nella mattinata di martedì 25.11.2015 (orientativamente dalle 10:30 alle 12:30) e una di tipo PROMOZIONE, portata avanti grazie alla collaborazione della Biblioteca di Gradisca da lunedì 23 novembre al 5 dicembre. 

ALLESTIMENTO

Verranno esposte due sedie di legno, colorate di rosso. Il rosso è il colore che, assieme al fucsia, identifica la sensibilizzazione alla giornata. Una sedia verrà posizionata a lato dell’ingresso della Biblioteca da Via Bergamas, una su Via Ciotti al lato di accesso agli uffici di Palazzo Torriani. Nello spazio interno alla rampa di scale del municipio verranno tesi dei nastri rossi, con sopra delle scritte / pensieri contro la violenza, lasciati dai cittadini nel corso della prima edizione dell’evento. Gli stesso saranno stampati su carta in formato A5. Sulle sedie lo slogan:

“25.11 Giornata internazionale contro il femminicidio: FERMATI A RIFLETTERE”

Da ognuna delle due sedie, parte un breve percorso di passi simboleggiato da delle scarpe da donna dipinte di rosso (messe a disposizione dall’associazione SOS Rosa). Ai partecipanti alla giornata sarà indicato un dress-code rosso, ovvero si inviterà ad indossare qualcosa di rosso. Verranno posizionati alcuni piccoli vasi con fiori rossi, forniti dall’ISIS Brignoli. Allestimento ad hoc presso la Biblioteca dove verrà trovato un angolo dedicato ai titoli suggeriti per il tema. Nello stesso posto verrà lasciata una scatola rossa nella quale ognuno potrà inserire le proprie riflessioni che verranno successivamente raccolte, conservate e pubblicate in forma anonima. A disposizione dei fogli con prestampato il titolo dell’iniziativa. Le riflessioni della scorsa edizione, come anticipato, diventano parte dell’allestimento 2015. L’evento si terrà in Sala del Consiglio, presso Palazzo Torriani.

Programma della promozione in BIBLIOTECA

Presso la Biblioteca Comunale di Gradisca d’Isonzo, dal 23 novembre al 5 dicembre, un angolo rosso dove potersi fermare a riflettere sul problema del femminicidio. Sia per educare al rispetto di genere che per capire come dalla violenza sia possibile uscire. A cura della bibliotecaria, viene fornita una selezione bibliografica, selezionato anche una serie di film. Si ipotizzano tre sezioni: Saggi, esperienze, Fiction. A tale selezione verrà data visibilità - con materiale cartaceo (volantino creato dal Comune di Gradisca, di libera distribuzione) - on line (sito comunale, pagina facebook, portale biblioteca) Presso la biblioteca sarà possibile affidare le proprie riflessioni ad una “scatola rossa”. Un’urna nella quale potranno essere inseriti dei bigliettini con i propri pensieri, sia firmati che in forma anonima. Tali pensieri verranno successivamente raccolti e catalogati. Tutto il materiale informativo, ricondurrà ad un unico stile grafico riconoscibile.

Progetto a cura di: Francesca Colombi | assessore welfare per il Comune di Gradisca d’Isonzo Mariarosa Marcuzzi - Ernesta Sergiacomi | UDI Gradisca SOS Rosa Giuliana Giannello e Maria Luisa Zoratti | Distretto Sociale COOP Consumatori Nordest Elisa Menon (per la parte artistica) Luciana Beninati | bibliotecaria Anna Zuttion | Docente per l’ISIS Brignoli

SOGGETTI INTERESSATI Il Comune di Gradisca d’Isonzo La Biblioteca Comunale di Gradisca d’Isonzo La Provincia di Gorizia Assessorato al Welfare e Pari opportunità - Rete provinciale Antiviolenza L’Istituto Statale d’Istruzione Superiore Brignoli di Gradisca d’Isonzo L’associazione UDI Gradisca – SOS Rosa Distretto Sociale COOP Consumatori Nordest Elisa Menon e Elwira Wojcicka